Medicina di Segnale | Dieta Gift

Gradualità, Individualità, Flessibilità, Tono.

Dieta GIFT

Dieta GIFT, uno stile di vita e regime alimentare basato sulle più recenti evidenze scientifiche che si pone come obbiettivo la salute, con il dimagrimento come naturale conseguenza del benessere ottenuto.

Non si basa sul controllo delle calorie ma sfrutta i segnali naturali per stimolare il metabolismo attraverso l’attivazione dei centri di regolazione (cerebrali) dell’ipotalamo verso il consumo piuttosto che verso l’accumulo.

Con gradualità e tenendo conto dell’individualità di ognuno, e senza essere troppo rigidi, si stimolano naturalmente il metabolismo, il tono e la capacità di rigenerazione dell’individuo.

La Dieta GIFT come stile di vita

Il dimagrimento è la semplice conseguenza dell’applicazione di questi princìpi. Perché una dieta sana induce dimagrimento vero (cioè solo perdita di massa grassa), lo induce in modo stabile (il grasso perso non si recupera), restituisce salute e insegna a continuare a mangiare correttamente tutta la vita.

Questo stile di vita si adatta a qualsiasi situazione; sia chi soffre di malattie autoimmuni, sono molti ormai i dati scientifici che mettono in relazione le malattie autoimmuni e i fenomeni di ipersensibilità alimentare.

Dieta GIFT è da alcuni anni utilizzata in tutta Italia con successo (vedi sezione Nutrizione della rivista “Correre”, trasmissioni televisive e radiofoniche) perché lavorando sul metabolismo conserva la massa muscolare eliminando invece massa grassa e ritenzione idrica.

Il metodo alimentare e di vita Dieta GIFT si interessa attivamente anche ai nostri ragazzi.

Nell’era della sindrome metabolica, le statistiche ci dicono che un ragazzo obeso a 6 anni ha il 25% di probabilità di diventare un adulto obeso. E la percentuale sale al 75% (!) se l’obesità è presente ai 12 anni. E’ dai nostri figli e dalla  famiglia possiamo ripartire.

Il metodo gift mostra i muscoli, perché il muscolo per crescere, ha bisogno di cibo!

I Principi GIFT

Basi Scientifiche
Segnale Biologico
Contare le calorie?
Attivazione del Metabolismo
Controllo dell'Insulina
Qualità dei Nutrienti
Attività Fisiche
Microbiota Sano
La Persona al Centro

Come Funziona?

Distribuzione dei Pasti

Tre pasti al giorno seguendo il monopiatto composto da 1/3 di carboidrati, 1/3 di proteine, 1/3 di verdure.

(Attenzione, diversamente sarà la distribuzione per il soggetto sportivo nel quale si prevedono anche degli spuntini, e diversamente sarà per il bambino in fase di crescita)

Come comportarsi nei Pasti

  • Assenza di zuccheri aggiunti
  • Solo farina integrali
  • Adeguata quantità di proteine
  • Grassi di buona qualità
  • Iniziare il pasto con almeno qualche morso di un alimento fresco, crudo e colorato
  • Masticare lentamente e a fondo
Come comportarsi tra un pasto e l’altro

  • Non si deve avere mai fame tra un pasto e l’altro
  • Spuntini consentiti frutta o verdura cruda scondita (diversamente per il soggetto sportivo e il bambino in fase di crescita)
  • Minimo 3 volte alla settimana praticare attività fisica
  • Prendere del tempo per rilassarsi, per respirare, per sentirsi bene, per fare qualcosa di bello